CentOS: accedere alle partizioni NTFS

Capita a volte di dover accedere a partizioni Windows (NTFS) da Linux ma non tutte le distribuzioni supportano nativamente la lettura/scrittura di queste partizioni. CentOS in particolare non ha il supporto a queste partizioni ne dentro il kernel ne dentro il repository ufficiale.

E’ comunque possibile accedere alle partizioni di Windows mediante il pacchetto fuse disponibile sul repository di rpmforge. Per maggiori informazioni su come aggiungere ed abilitare un repository aggiuntivo per CentOS, potete consultare questo link:

http://www.morzello.com/dblog/articolo.asp?articolo=68

Nell’esempio che segue, vedremo come montare una partizione ntfs in una cartella di linux come ad esempio /mnt/usb.

Per prima cosa, verifichiamo la tavola delle partizioni del disco. Nel nostro caso si tratta di un disco usb esterno:

fdisk -l /dev/sdb

Disk /dev/sdb: 250.0 GB, 250059350016 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 30401 cylinders
Units = cylinders of 16065 * 512 = 8225280 bytes

   Device Boot      Start         End      Blocks   Id  System
/dev/sdb1               1       15298   122881153+   6  FAT16
/dev/sdb2           15299       22947    61440592+   7  HPFS/NTFS

Nel caso volessimo montare la seconda partizione senza supporto, riceveremmo un messaggio simile a questo:

mount /dev/sdb2 /mnt/usb
mount: unknown filesystem type 'ntfs'

Per risolvere il problema procediamo dunque all’installazione dei pacchetti necessari dal repository di rpmforge:

yum install fuse fuse-ntfs-3g
Loaded plugins: fastestmirror, priorities
Determining fastest mirrors
 * addons: ftp.uni-bayreuth.de
 * base: ftp.uni-bayreuth.de
 * extras: ftp.uni-bayreuth.de
 * rpmforge: apt.sw.be
 * updates: ftp.hosteurope.de
addons                                                   |  951 B     00:00
base                                                     | 2.1 kB     00:00
extras                                                   | 2.1 kB     00:00
rpmforge                                                 | 1.1 kB     00:00
updates                                                  | 1.9 kB     00:00
updates/primary_db                                       | 554 kB     00:00
478 packages excluded due to repository priority protections
Setting up Install Process
Resolving Dependencies
--> Running transaction check
---> Package fuse.i386 0:2.7.4-8.el5 set to be updated
---> Package fuse-ntfs-3g.i386 0:2009.11.14-1.el5.rf set to be updated
--> Finished Dependency Resolution

Dependencies Resolved

================================================================================
 Package            Arch       Version                     Repository      Size
================================================================================
Installing:
 fuse               i386       2.7.4-8.el5                 base            83 k
 fuse-ntfs-3g       i386       2009.11.14-1.el5.rf         rpmforge       552 k

Transaction Summary
================================================================================
Install      2 Package(s)
Update       0 Package(s)
Remove       0 Package(s)

Total download size: 635 k
Is this ok [y/N]: y
Downloading Packages:
(1/2): fuse-2.7.4-8.el5.i386.rpm                              |  83 kB     00:00
(2/2): fuse-ntfs-3g-2009.11.14-1.el5.rf.i386.rpm              | 552 kB     00:00
--------------------------------------------------------------------------------
Total                                                352 kB/s | 635 kB     00:01
Running rpm_check_debug
Running Transaction Test
Finished Transaction Test
Transaction Test Succeeded
Running Transaction
  Installing     : fuse                                                      1/2
  Installing     : fuse-ntfs-3g                                              2/2

Installed:
  fuse.i386 0:2.7.4-8.el5
  fuse-ntfs-3g.i386 0:2009.11.14-1.el5.rf

Complete!

Ora è possibile ripetere il comando mount come mostrato in precedenza.

Alla prossima.

Windows – Visualizzare la linguetta protezione per i files

Quando si acquista una licenza di Windows nella versione Home, la linguetta riguardante la protezione dei files accessibile per mezzo del menù proprietà risulta essere disabilitato.

In realtà, la protezione dei files viene gestita in autonomia dal sistema operativo a meno di non usare un file system di tipo FAT32.

A volte però questa scelta può essere un limite.

Per abilitare la linguetta per singolo utente è sufficiente modificare il file di registro:

Hive: HKEY_CURRENT_USER
Key: Software\Microsoft\windows\CurrentVersion\Policies\Explorer
Name: Nosecuritytab
Type: REG_DWORD
Value: 0

E’ possibile trovare manualmente la chiave ed impostare il valore a 0 oppure eliminarla.

Ricordate che la linguetta si applica solo a file sytem di tipo NTFS.