Usare Ping In Script Batch

Tempo fa avevo presentato un articolo che mostra come utilizzare il comando ping all’interno di un batch script:

http://www.morzello.com/dblog/articolo.asp?articolo=41

Come spiegato, il comando restituisce sempre lo stesso errorlevel, rendendo vano un eventuale tentativo di capire se il ping è andato a buon fine o meno all’interno di uno script.

Oggi presento una variante che consente di ottenere lo stesso risultato senza dover scrivere codice vbscript.

Di seguito trovate un piccolo file .BAT (o .CMD) che potete utilizzare per testare l’esito di un ping:

ping nomeserver | findstr "TTL="
echo %errorlevel%

Mentre il comando ping restituisce sempre lo stesso errorlevel, findstr discrimina l’uscita a seconda che nell’output esista o meno una corrispondenza utile. A questo punto possiamo testare l’uscita del comando findstr invece che di ping.

Alla prossima.

Un ping per Windows con Errorlevel

Tempo fa ho pubblicato un articolo nel quale si fa uso del comando ping per capire se un computer è acceso oppure no.

Purtroppo il comando ping di windows, almeno nella versione in mio possesso, non ha una gestione degli ERRORLEVEL in uscita; in pratica alla fine della esecuzione, restituisce sempre il medesimo valore, sia che il ping abbia successo o meno, rendendo vane le possibilità di impiegarlo all’interno di uno script.

Di seguito presento un breve listato scritto in vbscript che esegue il comando ping e restituisce un codice di errore in modo da poterlo sfruttare all’interno di un file batch dos.

‘######################################
‘ServerPing.vbs ver 1.0
‘di Benintende Vittorio

‘Questo software viene rilasciato sotto
‘licenza GPL e senza garanzia alcuna.
‘######################################

‘Il seguente codice esegue un Ping e tiene
‘traccia dell’output generato per capire
‘l’esito del comando.

‘Poichè quando il comando va a buon fine
‘contiene sempre il TTL del pacchetto
‘inviato, se l’output contiene “TTL=” nella
‘sequenza di caratteri allora si presume che
‘il ping abbia raggiunto la destinazione.

‘Di seguito due esempi esplicativi:

‘Esempio 1:
‘Esecuzione di Ping 192.168.0.1 con 32 byte di dati:

‘Risposta da 192.168.1.20: Host di destinazione irraggiungibile.
‘Risposta da 192.168.1.20: Host di destinazione irraggiungibile.
‘Risposta da 192.168.1.20: Host di destinazione irraggiungibile.
‘Richiesta scaduta.

‘Statistiche Ping per 192.168.0.1:
‘ Pacchetti: Trasmessi = 4, Ricevuti = 3, Persi = 1 (25% persi),
‘Tempo approssimativo percorsi andata/ritorno in millisecondi:
‘ Minimo = 0ms, Massimo = 0ms, Medio = 0ms

‘Esempio 2:
‘Esecuzione di Ping 192.168.0.1 con 32 byte di dati:

‘Risposta da 192.168.0.1: byte=32 durata=73ms TTL=64
‘Risposta da 192.168.0.1: byte=32 durata=87ms TTL=64
‘Risposta da 192.168.0.1: byte=32 durata=103ms TTL=64
‘Risposta da 192.168.0.1: byte=32 durata=68ms TTL=64

‘Statistiche Ping per 192.168.0.1:
‘ Pacchetti: Trasmessi = 4, Ricevuti = 4, Persi = 0 (0% persi),
‘Tempo approssimativo percorsi andata/ritorno in millisecondi:
‘ Minimo = 68ms, Massimo = 103ms, Medio = 82ms

option explicit

dim strMyComputer
Dim objExec, objArgs, objShell
Dim strPingResults
dim lngPos

‘command line
Set objArgs = WScript.Arguments

For lngPos = 0 to objArgs.Count – 1
Select Case UCase(objArgs(lngPos))
Case Else
if cbool(len(trim(objArgs(lngPos)))) then strMyComputer=objArgs(lngPos)
End Select

Next

If not cbool(len(Trim(strMyComputer))) then wscript.quit(100)

Set objShell = CreateObject(“WScript.Shell”)
Set objExec = objShell.Exec(“ping -n 2 -w 1000 ” & strMyComputer)

strPingResults = UCase(objExec.StdOut.ReadAll)

wscript.quit(Not CBool(InStr(UCase(strPingResults), ” TTL=”)))

Per pingare l’indirizzo IP 192.168.0.1 da console ad esempio è sufficiente impartire la seguente istruzione:

cscript ServerPing.vbs 192.168.0.1

Ad esempio è possibile utilizzare il precedente script per accedere a condivisioni di rete solo quando queste sono raggiungibili:

::
:: abilita gli shares se i server sono attivi
::

@ECHO OFF
SET LOGFILE=”%APPDATA%\_share.log”
SET DOMAIN=miodominio
SET SERVER1=tizio
SET SERVER2=caio
SET SERVER3=sempronio

ECHO ———- >> %LOGFILE%
DATE /T >> %LOGFILE%
TIME /T >> %LOGFILE%
ECHO Looking for shares at %SERVER1% >> %LOGFILE%

cscript ServerPing.Vbs %SERVER1%.%DOMAIN% >NUL 2>&1

IF ERRORLEVEL 0 GOTO SETSERVER1
GOTO SERVER2

:SETSERVER1
ECHO Try to mount M: Drive (share1 on %SERVER1%) >> %LOGFILE%
NET USE M: \\%SERVER1%.%DOMAIN%\share1 >NUL 2>&1
ECHO Exit with error %ERRORLEVEL% >> %LOGFILE%

ECHO Try to mount L: Drive (share_nascosto$ on %SERVER1%) >> %LOGFILE%
NET USE L: \\%SERVER1%.%DOMAIN%\share_nascosto$ >NUL 2>&1
ECHO Exit with error %ERRORLEVEL% >> %LOGFILE%

ECHO Try to mount N: Drive (foto on %SERVER1%) >> %LOGFILE%
NET USE N: \\%SERVER1%.%DOMAIN%\foto >NUL 2>&1
ECHO Exit with error %ERRORLEVEL% >> %LOGFILE%

:SERVER2
ECHO Looking for shares at %SERVER2% >> %LOGFILE%

cscript ServerPing.Vbs %SERVER2%.%DOMAIN% >NUL 2>&1

IF ERRORLEVEL 0 GOTO SETSERVER2
GOTO SERVER3

:SETSERVER2
ECHO Try to mount O: Drive (share1 on %SERVER2%) >> %LOGFILE%
NET USE O: \\%SERVER2%.%DOMAIN%\share1 >NUL 2>&1
ECHO Exit with error %ERRORLEVEL% >> %LOGFILE%

:SERVER3

IF %COMPUTERNAME%==%SERVER3% GOTO GOEXIT

ECHO Looking for shares at %SERVER3% >> %LOGFILE%

cscript ServerPing.Vbs %SERVER3%.%DOMAIN% >NUL 2>&1

IF ERRORLEVEL 0 GOTO SETSERVER3
GOTO GOEXIT

:SETSERVER3
ECHO Try to mount P: Drive (Share1 on %SERVER3%) >> %LOGFILE%
NET USE P: \\%SERVER3%.%DOMAIN%\share1 >NUL 2>&1
ECHO Exit with error %ERRORLEVEL% >> %LOGFILE%

:GOEXIT

SET LOGFILE=
SET DOMAIN=
SET SERVER1=
SET SERVER2=
SET SERVER3=

Con questo ho finito.
Alla prossima.